Ciak si legge!

Valentina Morlacchi

Classe 1984, sono laureata in editoria all’Università di Bergamo, città nella quale vivo. Sono nata e cresciuta in una casa piena di romanzi e da piccola, anziché giocare con le bambole, mi arrampicavo sugli scaffali della libreria dei miei genitori in cerca di libri da leggere. Ora che sono cresciuta ho una libreria tutta mia, che coltivo con amore ed è in costante espansione. Amo soprattutto romanzi di narrativa americana e inglese, ma leggo tutto quello che colpisce la mia attenzione. L’altra mia grande passione è il cinema. Prediligo i registi americani e i film complicati, meglio se con un finale aperto e che, magari, devi vedere almeno due volte per capirli. Mi piace condividere con gli altri quello che scopro leggendo un libro o guardando un film. È per questo motivo che ho aperto il mio blog, Ciak, si legge! (ciak-si-legge.blogspot.com), nel quale racconto quello che un film o un libro mi hanno trasmesso, cercando di andare oltre la semplice recensione. Più che articoli, sono impressioni personali da leggere a posteriori, quando il film è ai titoli di coda o si è arrivati alla fine del libro.

Animali notturni, matrimonio e vendetta dal romanzo di Wright al thriller di Tom Ford

Animali notturni, matrimonio e vendetta dal romanzo di Wright al thriller di Tom Ford

Thriller ad alta tensione, Animali notturni mi ha tenuta incollata al bracciolo della poltrona del cinema. Il film, fresco di uscita in Italia, è diretto dallo stilista Tom Ford e si è già aggiudicato un Leone d’argento a Venezia. Il regista, supportato da un cast eccellente, mette in scena un esperimento metacinematografico, riuscendo a raccontare una storia nella storia, i… Leggi tutto

Suite francese, il nazismo, la guerra e la fuga raccontati da Irène Némirovsky

Suite francese, il nazismo, la guerra e la fuga raccontati da Irène Némirovsky

Il romanzo che ho tra le mani, e che ho appena finito di leggere, viene da molto lontano. Quest’opera è frutto della vita travagliata e al contempo brillante di una donna di grande intelletto.  Il manoscritto ha attraversato la Seconda Guerra Mondiale ed è rimasto chiuso in una valigia per decenni, finché la figlia dell’autrice si è decisa ad aprirla… Leggi tutto

Indiana Jones, archeologo avventuriero. Dalla saga di Spielberg al mercato editoriale

Indiana Jones, archeologo avventuriero. Dalla saga di Spielberg al mercato editoriale

Indiana Smith, questo il nome inizialmente pensato per l’archeologo del grande schermo famoso in tutto il mondo. Poi, George Lucas (l’autore) e Steven Spielberg (il regista) ci hanno ripensato e hanno deciso di battezzarlo Indiana Jones. Tom Selleck, invece, l’attore scelto per la parte. Almeno, all’inizio. Selleck è vincolato dal contratto per la serie tv che sta girando, Magnum P.I.,… Leggi tutto

Utenti online